martedì 26 agosto 2014

Hot milk sponge cake-torta al latte caldo

...e non poteva mancare nella mia cucina il tormentone degli appassionati di dolci fatti in casa datato estate 2014 !!! 
Una ciambella facile facile di velocissima preparazione con la particolarità dell'aggiunta di latte caldo nell'impasto...come non provarla! ed eccola pronta per una genuina e profumatissima colazione adatta a tutta la famiglia, oppure da utilizzare come ottima base nella preparazione delle torte o ancora da tagliare e farcire come più si gradisce.

Ingredienti:
3 uova intere
170 gr di zucchero
180 gr di farina
120 gr di latte
60 gr di burro
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Procedimento:
Lavorare con le fruste le uova con lo zucchero, fino a che saranno diventate gonfie e spumose, aggiungere la farina e il pizzico di sale continuando a mescolare. In ultimo aggiungere il latte precedentemente scaldato in un pentolino insieme al burro e la vanillina, e il lievito.

Procedimento Bimby:
Inserire la farfalla, le uova e lo zucchero 7 minuti 37º vel. 3.
Nel frattempo scaldare in un pentolino il latte e il burro.
Aggiungere la farina e il pizzico di sale 1 minuto vel. 3.
Versare il latte caldo e il lievito mentre il Bimby è in movimento 30 secondi vel.3.

Riempire uno stampo a ciambella o rotondo, come preferite purché non sia molto grande e cuocere in forno già caldo statico per circa 30 minuti a 180º.




venerdì 22 agosto 2014

Ciambellone senza uova

Un Ciambellone senza uova....per chi è intollerante possiamo sostituire il latte vaccino con quello di sola o di riso, il burro con la margarina, la farina di grano con la farina di riso o la fecola di patate ma chi non può mangiare le uova?
mi ha chiesto dei suggerimenti su questo dolce una mia carissima amica  ed io che non ero preparata sull'argomento sono andata alla ricerca sui miei  siti preferiti ed ecco qua sicuramente da provare magari personalizzandola...ad esempio io sostituirei il limone con l'arancia....


http://www.gustissimo.it/mobile/ricette/torte/torta-al-limone-senza-uova.htm

Ciambellone di Daniela



Per questo dolce perfetto per la colazione si usa come unità di misura un bicchiere di carta.

Ingredienti:
3 uova intere
2 bicchieri di zucchero semolato
3 bicchieri di farina
1 bicchiere di fecola di patate
1 bicchiere di olio di arachidi
   scorza di limone grattugiata (a piacere)
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito

Preparazione:   

Con una frusta elettrica battere a schiuma le uova con lo zucchero e la scorza del limone grattugiata, fino ad ottenere un bel composto chiaro e gonfio, setacciare e aggiungere poco a poco la fecola, la farina, la vanillina e il lievito. Aggiungere l'olio sempre continuando ad amalgamare, versare in uno stampo a ciambella, io ho usato uno stampo al silicone decorato, e decorare a piacere con granelli di zucchero o con gocce di cioccolato, oppure spolverare con zucchero a velo dopo la cottura.
Cuocere in forno già caldo 180° per circa 40/45 minuti, prova stecchino consigliata come sempre!
Aspettare che si sia raffreddato prima di sformarlo.




Sbriciolata




Certe ricette devono essere decisamente uniche...questa della sbriciolata mi arriva identica nelle dosi da Nadia e da Bianca a distanza di anni...veloce e buonissima l'ho portata tante volte a casa di amici ed è sempre un successo garantito!

Ingredienti:
300 gr di farina 00
100 gr di burro morbido
100 gr di zucchero
1 uovo
1 bustina di lievito

Per la farcia:
400 gr di ricotta
2 cucchiai abbondanti di zucchero
Gocce di cioccolato
A piacere 2 cucchiai di liquore sambuca (io non lo metto)

Zucchero a velo per decorare

Preparazione:
Lavorare tutti gli ingredienti velocemente con la punta delle dita o con una forchetta o anche nel mixer, fino ad ottenere un effetto "bricioloso", con una parte delle briciole di pasta formare la base in una tortiera a cerchio apribile ricoperta di carta forno.
In una ciotola mescolare la ricotta con lo zucchero e le gocce di cioccolato, distribuire la crema così ottenuta sulla base, coprire con le briciole di pasta rimaste.
Cuocere in forno già caldo a 180º per circa 30 minuti attenzione a non farla scurire troppo.
Sfornare e spolverare con zucchero a velo.


Ciambellone Adelaide con il fornetto Versilia






....e non poteva certo mancare la ricetta del famosissimo Ciambellone Adelaide, ( Qui il suo Blog)...cotto nel fornetto Versilia poi è ancora più buono! 
La mia amica Lallina è letteralmente impazzita per le preparazioni con il fornetto Versilia, me lo ha regalato, mi ha contagiata e devo dire che anch'io ho potuto apprezzare la sofficità e la delicatezza dei Ciambelloni cotti sul fornello...eh già perché il Versilia è una particolare pentola che va messa sul fornello più piccolo della cucina a gas...e d'estate è veramente prezioso, con il caldo non si ha voglia di accendere il forno ma non si può rinunciare ai nostri dolci fatti in casa, oltretutto io avevo già provato ad usarlo qualche anno fa, per non far mancare la colazione fatta in casa ai miei figli quando erano piccoli e andavamo in vacanza in camper...

Ingredienti:
 3 uova
250 gr di zucchero
250 gr di farina
130 ml di olio di arachide
130 ml di acqua
1 bustina di lievito
Scorza del limone o vanillina
1 pizzico di sale



Preparazione:
Montare a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un bel composto chiaro e spumoso, aggiungere continuando a mescolare l'olio, l'acqua, la farina e il lievito setacciati, la vanillina o la scorza di limone. 
L'impasto è abbastanza liquido, non aggiungere altra farina, è proprio questo il segreto della sua morbidezza.
Versare l'impasto nel Versilia imburrato e infarinato e cuocere circa 50 minuti sul fornello piccolo quasi al minimo. 
Controllare la cottura introducendo uno stecchino lungo ( va bene anche uno spaghetto) dai fori del coperchio.
Lasciar raffreddare prima di sformarlo e spolverare con zucchero a velo.

Per  la cottura nel forno tradizionale 180º statico per circa 40 minuti.
La prova stecchino è sempre d'obbligo.

Torta di mele amaretti e cioccolato







Ingredienti:

150 gr. di burro morbido
100 gr. di zucchero
200 gr. di amaretti
150 gr. di cioccolato fondente
4 uova 
150 gr. di farina 00
50 gr. di frumina
1 bustina di  lievito
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
3 mele gialle
Per decorare:
2 cucchiai di marmellata di albicocca
cioccolato fondente per la glassa 

Preparazione:
Nel mixer ridurre in polvere gli amaretti e sminuzzare il cioccolato.
Lavorare a crema il  burro e lo zucchero e aggiungere gradatamente la vanillina, le uova e il sale, quando si è tutto amalgamato aggiungere la farina mescolata e setacciata con la frumina e il lievito, infine incorporare gli amaretti e il cioccolato.
Mettere l'impasto in uno stampo a cerniera foderato con cartaforno, e disporre sulla superficie le mele tagliate a fettine componendo un disegno a raggiera.
Cuocere in forno statico a 180° per circa 45/50 minuti. 
Controllare con uno stecchino la cottura.
Dopo averla sfornata e lasciata intiepidire, spennellare la torta con la marmellata di albicocche e decorarla a piacere con la glassa ottenuta sciogliendo il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde.

                          









Torta Dorset caffè e noci (Dorset coffee and walnut cake)


...la ricetta di questo tipico dolce inglese mi arriva direttamente dalla mia amica d'infanzia Alida...lei è inglese per metà e rappresenta il perfetto bilanciamento delle nostre culture...bella, solare e intelligente è stato un piacere ritrovarla grazie a Facebook e rivederla un'emozione indimenticabile...


Ingredienti per la torta:
225 gr. di burro
225 gr. di zucchero semolato
4 uova
50 ml. di caffè espresso
225 gr. di farina 00
1 bustina di lievito
75 gr. di noci sminuzzate

Ingredienti per la farcitura:
125 gr. di burro
200 gr. di zucchero a velo
50 ml. di caffè espresso

Per decorare:
6 gherigli di noci

Preparazione della base
Riscaldare il forno a 180°.
Lavorare a crema il burro e lo zucchero, aggiungere le uova una alla volta facendo incorporare bene ogni uovo prima di aggiungere il successivo.
Aggiungere l'espresso e mescolare bene, aggiungere la farina setacciata con il lievito,  le noci sminuzzate e continuare a mescolare bene per incorporare tutto.
Versare l'impasto in due tortiere di 20 cm di diametro imburrate e infarinate, oppure preparare una sola torta da dividere a metà, cuocere per circa 25/30 minuti controllando la cottura con uno stecchino.

Preparazione della farcitura:
sbattere il burro e lo zucchero a velo fino a farli diventare belli  chiari e lucidi, aggiungere il caffè e mescolare bene.
Spalmare il primo disco con la crema ottenuta, sovrapporre l'altro e spalmare il resto della crema.
Decorare con i gherigli di noce tagliati a metà.

DORSET COFFEE AND WALNUT CAKE
Ingredients
For the cake
-225g/8oz unsalted butter,
plus extra for greasing
-225g/8oz caster sugar
-4 free-range eggs
-50ml/1¾fl oz strong espresso coffee
-225g/8oz  flour
-75g/2½oz walnuts

For the butter cream topping

-125g/4½oz unsalted butter
-200g/7oz icing sugar
-50ml/2fl oz strong espresso coffee
12 walnut halves, to decorate


Preparation method
1.Preheat the oven to 180C/350F/Gas 4.
2.In a bowl, beat the butter and sugar together until very light and pale.
3.Add the eggs one at a time to the butter and sugar mixture, beating well to completely incorporate each egg before adding the next egg.
4.Add the espresso to the mixture and stir well.
5.Add the flour and walnuts and stir well to completely combine.
6.Spoon the cake mixture into two lined and greased 20cm/8in cake tins.
7.Transfer to the oven to bake 25-30 minutes, or until a skewer inserted into the centre of the cake comes out clean and the cake is golden-brown.
8.Remove the cakes from the oven and leave to cool on a wire rack.
9.For the butter cream topping, beat the butter and icing sugar together in a small bowl until pale and light.
10.Add the espresso and mix well.
11.Spread the butter cream over the top of each cake, then place one cake on top of the other.
12.Decorate the top of the cake with the walnut halves and serve in generous slices.


Torta Lindt


...e anch'io mi sono lasciata tentare dalla golosissima torta Lindt, il web è pieno di ricette per questa prelibatezza, è molto semplice da realizzare e di sicuro effetto, oltre che essere veramente buonissima. 
Sicuramente da portare a casa di amici per stupirli ed estasiarli con un gusto veramente sublime. 
Io, come sempre quando voglio realizzare qualcosa di veramente eccellente, ho preso la ricetta sul mio sito preferito: http://www.lemillericette.com

Ricetta per la base

150 g di zucchero 
3 uova intere 
50g di farina 00
50g di frumina
100g di burro 
100g cioccolato fondente 

Per la crema 
200g di cioccolato al latte cremoso
200g di panna per dolci liquida
30g di burro 

Procedimento 
Sbattere le uova con lo zucchero fino ad avere una bella crema spumosa, aggiungere la farina e la frumina setacciate ed, infine, aggiungere il cioccolato sciolto con il burro a bagnomaria, versare il composto ottenuto in una tortiera x crostata (lo stampo furbo quello con il bordo alto) imburrato e infarinato cuocere forno caldo 160* x 25-30 minuti, lasciar raffreddare, sfornare e capovolgere la torta su un vassoio . 
Preparare la crema per la farcitura sciogliendo il cioccolato con il burro e la panna a bagnomaria, versare sulla torta ricoprendo tutta la superficie, lasciare in frigo almeno 6/7 ore prima di servire.

Torta di mele veloce di Cinzia



Veloce veloce la torta di mele della mia cognatina Cinzia bravissima in cucina...

Ingredienti:
3 uova 
250 gr di zucchero  
300 gr di farina 00
1 bicchiere di latte
1 bicchiere di olio di semi di arachide
1 bustina di lievito
3 mele tagliate a pezzettini e x la decorazione 1mela a fettine

Procedimento: 
sbattere le uova con lo zucchero aggiungere olio e latte amalgamare bene e unire la farina e il lievito, per ultimo le mele condite con un pò di zucchero e limone.
 Infornare a 180 gradi x circa 30 minuti ma i forni sono tutti diversi quindi prova stecchino !!!!!






Crostata rovesciata

Non so se questo dolce è più una torta o più una crostata...so solo che, credetemi, è qualcosa di sublime!
Nasce da una ricetta trovata in uno dei miei siti di cucina preferiti e che potete trovare    qui!   
Ho fatto solo un paio di piccolissime modifiche.
Ho impastato gli ingredienti nel Bimby ma, come sempre vi dico, ovviamente, si può preparare l'impasto in un altro qualsiasi robot  da cucina o planetaria.
Ho utilizzato lo stampo da crostata che comunemente viene chiamato "stampo furbo", perché ha un'incanalatura interna che magicamente rovesciando il dolce una volta sfornato forma un bel bordo alto...non lo sapevate? Bè ora potete utilizzare il vostro stampo, di silicone come il mio oppure classico antiaderente, per preparare crostate di frutta o torte che vanno farcite con creme dopo che sono state cotte...addio fagioli sulla carta forno!!!

Ma torniamo alla nostra crostata...
Ingredienti:

200 gr di farina 00
2 uova intere
1 tuorlo
200 gr di zucchero
200 gr di burro morbido
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 vasetto di marmellata a piacere (io ho usato mirtilli)

Preparazione:
Setacciare la farina e il lievito, sbattere leggermente le uova intere e il tuorlo, unire tutti gli ingredienti e impastare.

Bimby: inserire tutti gli ingredienti nel boccale e impastare 1 minuto vel. 5

Si otterrà una pasta morbida e cremosa, ricoprire lo stampo con la carta forno (operazione obbligatoria anche se si utilizza lo stampo in silicone), a questo punto formare delle fossette con il dorso del cucchiaio nelle quali mettere la marmellata, tanta marmellata su tutta la superficie, si deve quasi ricoprire tutta, io ho usato quasi un vasetto intero da 400 gr.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180º per circa 30/40 minuti, dipende sempre dal forno, con il mio sono bastati 30 minuti, controllare dopo circa 20 minuti se scurisce troppo abbassare a 160º.
Prova stecchino come sempre.
Una volta cotta la marmellata sarà scomparsa quasi tutta, o almeno a me è scomparsa visto che era di mirtilli e quindi molto densa e pesante, ma  comunque la crostata va rovesciata su un vassoio e quindi il fondo, dove è andata a finire la marmellata, diventa il lato esterno!

Ed eccola qui:




Crostata al lemon curd




Non una semplice crostata ma una vera delizia, un dolce da preparare e portare in dono per un'occasione giusta come le serate tra amiche di cui non posso proprio fare a meno...le mie amiche, le donne della mia vita, le mie sorelle...questa crostata l'ho preparata e dedicata a loro, in una delle nostre interminabili cene fatte di mille risate e di tante parole...è per questo che l'ho ricoperta di tanti cuoricini...

Ingredienti per la pasta frolla:

2 tuorli
100 gr di burro freddo
100 gr di zucchero
200 gr di farina
 Per farcire:
Lemon curd 
  
Preparare la frolla lavorando prima la farina con il burro, verrà una pasta a  briciole, dopodiché aggiungere i tuorli e lo zucchero, lavorare velocemente formare un panetto e metterlo in frigo per circa 30 minuti.
Bimby: tutti gli ingredienti insieme nel boccale 3 minuti vel. Spiga.

...sempre nel mio Blog la ricetta del Lemon Curd...vi consiglio di provarla è di semplice realizzazione ma è qualcosa di veramente sublime!

Torta Rocher




Una torta buonissima con una farcitura che ricorda molto il sapore del noto cioccolatino, quando l'ho finita l'ho vista più come una torta pandistelle,  potete sbizzarrirvi con la decorazione secondo la vostra fantasia, consigliata per un compleanno o per un'occasione importante, portata a casa di amici per una cena è stato un successone, con queste dosi mi sono venute circa 12 porzioni abbondanti, e c'è stato pure chi ha fatto il bis!
Per realizzarla ho rivisitato, sia per la base che per le dosi della farcia, una ricetta trovata sul web.
Ho usato il latte per bagnarla, ma volendo se si preferisce si può utilizzare una bagna alcolica.


1- Ingredienti per la base:
6 uova
150 gr di zucchero
180 gr di farina
1 bustina di lievito
30 gr di cacao amaro

2- Ingredienti per la farcia "crema Rocher":
200 gr di Nutella
250 gr di mascarpone
250 ml di panna fresca da montare
2 cucchiai di zucchero
10 wafers alla nocciola
50 gr di granella di nocciole

3- Ingredienti per la copertura e la decorazione:
briciole della torta base
50 gr di granella di nocciole
6 wafers alla nocciola
circa 150 ml di panna fresca da montare
1 cucchiaio di zucchero
cacao amaro

4- Per la bagna:
latte intero fresco
oppure: 
200 ml di acqua e 100 ml di zucchero scaldati sul fuoco moderato fino a che lo zucchero si è sciolto, quando lo sciroppo ottenuto è tiepido aggiungere  1 bicchierino di rum.

Procedimento:
1- iniziamo con preparare la nostra base, che è un semplice pan di spagna al cioccolato con  aggiunta di lievito,  con le fruste montiamo le uova con lo zucchero per almeno 15 minuti finché saranno diventate cremose, bianche e gonfie. 
Aggiungiamo la farina, il cacao amaro e il lievito precedentemente setacciati, lentamente mescolando dal basso verso l'alto con un cucchiaio per non farlo smontare, versiamo l'impasto ottenuto in uno stampo a cerniera da 24 centimetri riempiendolo per i 3/4 abbondanti, il restante impasto lo versiamo in un altro stampo, lo useremo per ricavarne le briciole per la decorazione.
Cuociamo in forno già caldo a 180° prima lo stampo piccolo che sarà pronto in circa 15 minuti, e poi il grande che ci metterà circa 30 minuti, mi raccomando di fare la prova stecchino sul finale della cottura e di non aprire il forno almeno nei primi 20 minuti.
Sforniamo le nostre basi e lasciamole raffreddare, l'ideale sarebbe prepararle la sera prima.

2- prepariamo la farcia, la nostra "crema Rocher", montiamo la panna con i due cucchiai di zucchero, sminuzziamo i wafers nel mixer insieme alla granella di nocciole, lavoriamo a crema il mascarpone insieme alla Nutella con le fruste e, con l'aiuto di un cucchiaio, riuniamo in una capace ciotola tutti gli ingredienti, in ultimo la panna avendo cura di non farla smontare.

3- spezzettiamo la base piccola e inseriamola nel mixer insieme ai wafers e alla granella di nocciole otterremo così le nostre briciole di copertura, che metteremo da parte in una ciotola.
Montiamo la panna con lo zucchero e quando è quasi pronta aggiungiamo un pò di cacao amaro per colorarla, mettiamo in frigo.

Assemblaggio della Torta:
tagliamo la nostra base in tre dischi, bagniamo il primo disco con il latte freddo e ricopriamolo con la farcia, sovrapponiamo il secondo disco e procediamo nella stessa maniera, il terzo disco lo bagneremo all'interno, una volta sovrapposto ricopriamo tutta la torta anche i bordi con la restante crema. 
A questo punto con molta cura ricopriamo di briciole tutta la torta compresi i bordi.
Con l'aiuto di una sac a poche  decoriamo con ciuffetti di panna al cacao  la superficie della nostra Torta Rocher.







giovedì 14 agosto 2014

Plum-cake coffee and chocolate chips

Ingredienti:
3 uova
200 gr di zucchero
320 gr di farina
100 gr di burro 
circa 3 tazzine di caffè 
1 bustina di lievito
50 gr di gocce di cioccolato
Zucchero a velo per decorare

Preparazione:
Sbattere bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema densa e chiara, aggiungere il burro ammorbidito a pezzetti continuando ad impastare, il caffè tiepido, la farina e il lievito.
Versare nello stampo bene imburrato e infarinato (io uso quelli di silicone), e aggiungere le gocce di cioccolato leggermente infarinate per non farle depositare sul fondo, con un cucchiaio distribuitele bene, livellate l'impasto e cuocete a 180º per circa 40 minuti, a seconda del forno, controllare sempre la cottura con lo stecchino.
Sfornate il plum-cake quando è freddo e decoratelo con lo zucchero a velo.

Ecco il procedimento della preparazione dell'impasto con il Bimby:
Mettere la farfalla e lavorare le uova con lo zucchero per 15 minuti a vel. 3/4, a 3 minuti dalla fine inserire dal foro del coperchio il burro ammorbidito a pezzetti, circa 3/4 di misurino di caffè tiepido, la farina e il lievito.