mercoledì 15 maggio 2013

Ciambellone bicolore

                                                      
Ciambellone bicolore
Come potete vedere dalla foto dietro il titolo, mi piace molto collezionare le ricette scritte a mano su foglietti, taccuini, quaderni oppure ritagliate da giornali e riviste e conservo tutte quelle di cui  mi hanno fatto prezioso dono le mie meravigliose allieve tra una lezione e l'altra... Ma cerco nuove idee anche sul Web ovviamente, e questa deliziosa "Ciambella vaniglia e cacao" l'ho trovata qui: petalidiluce.myblog.it/ e l'ho adattata soprattutto per quello che riguarda temperatura del forno, tempo di cottura e decorazione.E' straordinariamente buono!... difficile resistere alla tentazione di una fetta....

Ingredienti:500 gr di farina 00

200 gr di burro ammorbidito

300 gr di zucchero semolato

1/2 bacca di vaniglia (al suo posto ho messo la vanillina)

4 uova

40 gr di cacao amaro

un pizzico di sale

1 bustina di lievito per dolci

8/10 cucchiai di latte fresco (va bene anche scremato)

Per la copertura:100 gr di cioccolato fondente

Preriscaldare il forno a 180° statico.

Sbattere a crema il burro con le fruste elettriche e aggiungere lentamente lo zucchero, il pizzico di sale, la vaniglia (o la vanillina) e le uova una ad una.Incorporare a cucchiaiate la farina setacciata insieme al lievito.Dividere l'impasto in due parti, in una di queste unire il cacao amaro leggermente sciolto nel latte. Versare nella teglia, precedentemente imburrata e infarinata, prima l'impasto con il cacao e dopo l'impasto alla vaniglia. Volendo si possono alternare i due impasti a cucchiaiate per avere un effetto scacchiera.

Cuocere in forno statico a 180° per circa 45 minuti.

Fare sempre la prova stecchino per controllare la cottura.Quando è freddo si può sformare dallo stampo e coprire con una glassa ottenuta facendo sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde, ma si può anche usare una glassa già pronta al cioccolato oppure bicolore, sono molto buone e garantiscono un ottimo risultato.Solitamente mi piace preparare la glassa con il cioccolato, ma tengo sempre un paio di confezioni di quella pronta, perchè il cioccolato fondente nella mia cucina....scompare misteriosamente!!!


sabato 11 maggio 2013

Biscotti per la colazione


                                        BISCOTTI PER LA COLAZIONE

Per realizzare questi biscotti semplici per la colazione, adatti a chi è intollerante all'uovo perché non ne contengono, ho utilizzato lo stampo dei "biscotti della nonnina"... chi come me vedeva Carosello se ne ricorderà sicuramente ...con i biscotti della nonnina , zucchero, latte e fior di farina...

Ah che bei ricordi d'infanzia!

Ingredienti

500 gr. di farina

100 gr. di burro morbido
150 gr. di zucchero
150 gr. di latte (va bene anche scremato)
1 piccola presa di  sale
1 bustina di lievito per dolci


Si impastano tutti gli ingredienti un pò come per la pasta frolla, si può utilizzare un contenitore nel quale mettere la farina con il lievito, aggiungere il latte, lo zucchero e in ultimo il burro molto morbido. 
Dopo aver impastato bene lasciar riposare circa mezz'ora in frigorifero avvolto nella pellicola. E' un impasto un pò sbriciolato non vi preoccupate va bene così!
Per la preparazione dei biscotti fare dei rotolini lunghi e tagliarli in pezzetti di circa 5/6 cm., oppure stendere piccole parti di impasto e ritagliare con una formina, ripassare nello zucchero semolato e disporre sulla teglia ricoperta di carta forno. 
Cuocere a 170° circa 15/20 minuti, o comunque fino a completa doratura.

Per il Bimby io ho fatto così:

Mettere nel boccale burro e zucchero e lavorare 1 min. vel. 3
aggiungere tutti gli altri ingredienti e lavorare circa 1 min. vel. 5

SONO BUONISSIMI E SI CONSERVANO A LUNGO IN UNA BISCOTTIERA



martedì 7 maggio 2013

Pasta frolla con lievito

...bene ora siamo soli caro Blog io e te....da dove iniziamo?
e se rendessimo pubblica la prima vecchia ricetta che ha scatenato la mia passione per la preparazione dei dolci?
una semplicissima "Pasta frolla", un pò diversa perchè c'è il lievito, base per tantissime preparazioni: Crostate alla marmellata, alla nutella, crostate di frutta, torta della nonna....la mia amica di sempre Patrizia (ne ho tantissime ma Viviana Patrizia e Laura sono con me da una vita) me la passò al volo al telefono...non c'è neanche bisogno di scriverla è semplicissima da ricordare:

500 gr di farina 00

2 uova intere
200 gr di burro liquefatto e tiepido
200 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci

preparazione a mano (ricordo mia mamma che faceva così):


Mettere la farina sul piano di lavoro, creare una buchetta al centro e aprire le uova, versare lo zucchero e cominciare ad impastare con una forchetta prendendo poco a poco la farina, aggiungere lentamente il burro ed in ultimo la mezza bustina di lievito, quando quasi tutta la farina è stata raccolta bisogna impastare con le mani....avvolgere la pasta frolla nella pellicola e mettere in frigo per circa mezz'ora prima di stenderla nella teglia.

Cuocere in forno statico a 180° per circa 30 minuti.
Con questa dose si ottengono  due basi per la crostata oppure base e copertura per la torta della nonna.

Preparazione con il Bimby (io sono una felice bimby-user!!!)

Mettere tutti gli ingredienti nel Bimby cominciando dalle uova, burro, zucchero, farina e lievito
3 minuti velocità Spiga...et voilà!!!
                                                            Crostata alla marmellata 

Work in progress





Work in progress...a tra poco con tante gustose ricette per i vostri dolci fatti in casa!